Mesaĝo en la itala: Malsamoj inter versioj

El UEA-vikio
Iri al: navigado, serĉi
 
Linio 1: Linio 1:
La Piattaforma digitale multilingue della Conferenza sul futuro dell'Europa ha recentemente pubblicato il suo rapporto ufficiale sui risultati della consultazione dei cittadini della UE. Può essere letto andando a https://www.futureu.europa.eu/pages/reporting?locale=it. Si è trattato di uno straordinario esercizio di democrazia diretta. La proposta più popolare nel settore dell'educazione (pagina 117 della versione inglese del rapporto) e' questa: The EU needs improved language learning (europa.eu) [La UE ha bisogno di migliorare l'insegnamento delle lingue]. Questa proposta è stata fra le prime cinque delle oltre a 16.000 proposte fatte dai cittadini nella Conferenza ed è stata la prima nel campo dell'educazione. Essa propone di migliorare l'apprendimento delle lingue della UE in generale usando un breve corso di esperanto come strumento propedeutico per rendere più efficace l'apprendimento delle lingue della UE. L'elemento innovativo sta nel fatto che questo metodo e' stato usato per due anni da cinque insegnanti di professione, non parlanti di esperanto, in tre paesi della UE, dopo soltanto una settimana di un corso speciale di formazione. Questo metodo è stato sviluppato nel quadro di un progetto UE finanziato da Erasmus+. Per dettagli, andate su: https://mallonge.net/mla.  
+
La Piattaforma digitale multilingue della Conferenza sul futuro dell'Europa ha recentemente pubblicato il suo rapporto ufficiale sui risultati della consultazione dei cittadini della UE. Può essere letto andando a https://www.futureu.europa.eu/pages/reporting?locale=it. Si è trattato di uno straordinario esercizio di democrazia diretta. La proposta più popolare nel settore dell'educazione (pagina 117 della versione inglese del rapporto) e' questa: https://futureu.europa.eu/processes/Education/f/36/proposals/23893 [La UE ha bisogno di migliorare l'insegnamento delle lingue]. Questa proposta è stata fra le prime cinque delle oltre a 16.000 proposte fatte dai cittadini nella Conferenza ed è stata la prima nel campo dell'educazione. Essa propone di migliorare l'apprendimento delle lingue della UE in generale usando un breve corso di esperanto come strumento propedeutico per rendere più efficace l'apprendimento delle lingue della UE. L'elemento innovativo sta nel fatto che questo metodo e' stato usato per due anni da cinque insegnanti di professione, non parlanti di esperanto, in tre paesi della UE, dopo soltanto una settimana di un corso speciale di formazione. Questo metodo è stato sviluppato nel quadro di un progetto UE finanziato da Erasmus+. Per dettagli, andate su: https://mallonge.net/mla.  
  
 
Le chiedo un sostegno attivo nelle discussioni della Riunione plenaria della conferenza per assicurare che questa proposta innovativa e di provato successo, votata dai cittadini della UE, sia raccomandata per ulteriori esami ed una possibile implementazione su base sperimentale da tutti i Ministeri della Pubblica Istruzione nazionali della UE. Lei è rappresentante dei cittadini della UE, e pertanto voglia dare forza alla voce dei cittadini UE sostenendo questa importante proposta da parte dei suoi elettori per il futuro dell'Europa.
 
Le chiedo un sostegno attivo nelle discussioni della Riunione plenaria della conferenza per assicurare che questa proposta innovativa e di provato successo, votata dai cittadini della UE, sia raccomandata per ulteriori esami ed una possibile implementazione su base sperimentale da tutti i Ministeri della Pubblica Istruzione nazionali della UE. Lei è rappresentante dei cittadini della UE, e pertanto voglia dare forza alla voce dei cittadini UE sostenendo questa importante proposta da parte dei suoi elettori per il futuro dell'Europa.
  
 
* reiru al [[TRIA FAZO]]
 
* reiru al [[TRIA FAZO]]

Nuna versio ekde 19:49, 28 Mar. 2022

La Piattaforma digitale multilingue della Conferenza sul futuro dell'Europa ha recentemente pubblicato il suo rapporto ufficiale sui risultati della consultazione dei cittadini della UE. Può essere letto andando a https://www.futureu.europa.eu/pages/reporting?locale=it. Si è trattato di uno straordinario esercizio di democrazia diretta. La proposta più popolare nel settore dell'educazione (pagina 117 della versione inglese del rapporto) e' questa: https://futureu.europa.eu/processes/Education/f/36/proposals/23893 [La UE ha bisogno di migliorare l'insegnamento delle lingue]. Questa proposta è stata fra le prime cinque delle oltre a 16.000 proposte fatte dai cittadini nella Conferenza ed è stata la prima nel campo dell'educazione. Essa propone di migliorare l'apprendimento delle lingue della UE in generale usando un breve corso di esperanto come strumento propedeutico per rendere più efficace l'apprendimento delle lingue della UE. L'elemento innovativo sta nel fatto che questo metodo e' stato usato per due anni da cinque insegnanti di professione, non parlanti di esperanto, in tre paesi della UE, dopo soltanto una settimana di un corso speciale di formazione. Questo metodo è stato sviluppato nel quadro di un progetto UE finanziato da Erasmus+. Per dettagli, andate su: https://mallonge.net/mla.

Le chiedo un sostegno attivo nelle discussioni della Riunione plenaria della conferenza per assicurare che questa proposta innovativa e di provato successo, votata dai cittadini della UE, sia raccomandata per ulteriori esami ed una possibile implementazione su base sperimentale da tutti i Ministeri della Pubblica Istruzione nazionali della UE. Lei è rappresentante dei cittadini della UE, e pertanto voglia dare forza alla voce dei cittadini UE sostenendo questa importante proposta da parte dei suoi elettori per il futuro dell'Europa.